⭐ Scoprite i nostri bestseller a soli 99,90€ con consegna gratuita! Stock limitato ⭐

Bambola Daruma: significato e storia della figurina giapponese

Pubblicato da Giulia il

Bambola Daruma: significato e storia della figurina giapponese

Il Daruma non ha niente a che vedere con le bambole "tradizionali" (reborn, barbie, nancy o Lol Surprise) che conosciamo oggi. Tuttavia, poiché la sua storia è fantastica e poiché le è stato dato il nome di "bambola Daruma", ci è sembrato ovvio portarvi alcuni dettagli su questa mitica figurina.

Se non sei un fan della lettura, abbiamo allegato questo video esplicativo qui sotto. E sì, quale modo migliore per parlare di Daruma se non con un'appassionata di bambole Daruma ?

Nel caso in cui non troviate tutte le risposte alle vostre domande nel video, troverete sicuramente ulteriori informazioni nel nostro articolo. Godetevi il video e/o la lettura!


Come sapete, tutto il mondo riconosce la ricchezza culturale del Giappone. Con le sue numerose tradizioni e leggende, i fan dei manga e del folklore giapponese hanno molto di cui meravigliarsi. Il Daruma (だるま) è una figura di cartapesta giapponese. Simbolo di successo e di perseveranza, il Daruma permetterebbe di raggiungere un obiettivo o un desiderio.

  • Ma perché questa bambola non ha né braccia né gambe ?
  • Qual è la sua storia ?
  • Cosa significano i colori dei Daruma ?
  • Quali sono le caratteristiche di questa bambola giapponese ?
  • Come si usa per esprimere un desiderio ?
  • Da dove vengono le prime bambole Daruma create?

 

daruma-bambola


Cos'è daruma ?


Tradizionalmente, il Daruma è una bambola giapponese (o una piccola figurina) fatta di cartapesta. Non ha gambe né braccia. È facilmente riconoscibile per i suoi grandi occhi aperti, il suo colore rosso (anche se può essere di un altro colore) e i suoi baffi.

bambola-daruma-2


Successo, fortuna e perseveranza sono simboli che la cultura giapponese ha associato a questo portafortuna. Ma qual è la storia di questa strana bambola e da dove viene ?


Storia della bambola Daruma: lo conosci ?


Il monaco Daruma Bodhidharma, iniziatore del buddismo Zen in Giappone, è molto legato alla storia della bambola, Questo monaco, originario dell'India, si dice sia vissuto tra il V e il VI secolo d.C., ma la sua storia si intreccia con le leggende ed esiste in diverse versioni. Questo lascia le sue origini e la sua vita un mistero.

Dopo essere ripartito, decise di fermarsi in una grotta per meditare fino a raggiungere l'illuminazione. Ha passato nove lunghi anni ad osservare la parete della caverna, stando fermo e senza chiudere gli occhi.

 monaco-Daruma-Bodhidharma


Tuttavia, la maggior parte delle storie racconta che il monaco Bodhidharma, durante il suo pellegrinaggio, si fermò per un po' in un monastero Shaolin in Cina dove sviluppò l'insegnamento del buddismo Chan e la pratica dell'arte marziale, il kung fu Shaolin.

Dopo nove anni seduto nella stessa posizione senza muoversi di un centimetro, il monaco Bodhidharma perse l'uso degli arti. Alcune storie dicono che le sue gambe e le sue braccia si sono atrofizzate, mentre altre dicono che si sono completamente staccate dal suo corpo.

bambola-daruma-1


Ora potete capire perché la bambola daruma è rappresentata senza braccia né gambe. L'espressione intensa del daruma, con i suoi due grandi occhi aperti senza palpebre, incarna la lotta, la determinazione e la perseveranza del monaco Bodhidharma.

 

Le caratteristiche della bambola daruma

Grandi occhi rotondi e aperti

La caratteristica più notevole della bambola sono i suoi due grandi occhi aperti, che non hanno palpebre o pupille. La teoria che spiega questo è legata alla storia di Bodhidharma e al momento in cui si strappò le palpebre per smettere di addormentarsi.

Iscrizioni Kanji sul mento

Sui lati o sullo stomaco della bambola giapponese senza arti, si possono vedere delle iscrizioni in kanji. Il più delle volte, possono essere tradotti come [ricchezza], [perseveranza], [fortuna], o altre parole simili legate a un'area della vita in cui si trova il nostro obiettivo, il nostro desiderio.

Alcune persone scrivono il loro desiderio sulla bambola per non perderlo di vista o per rendere il loro desiderio più ufficiale con se stessi e con gli Dei.

bambola-daruma-giapponese


Sopracciglia folte e baffi imponenti

La faccia della bambola Daruma è dipinta con molti peli volutamente esagerati. Corrispondono alla barba voluminosa e alle sopracciglia del monaco Bodhidharma. Ma se si guarda un po' più in là, si vedrà che c'è qualcos'altro dietro..

Se si osserva attentamente la forma delle sopracciglia, si può indovinare la forma di due gru, una di fronte all'altra. Lo stesso vale per i baffi, la loro forma dovrebbe ricordare una tartaruga. Nella cultura giapponese, questi due animali simboleggiano la longevità.

bambole daruma giaponnese


Un proverbio giapponese dice [la gru vive per 1.000 anni, la tartaruga per 10.000]. La longevità occupa un posto importante nella mente giapponese, e molti elementi simbolici si riferiscono ad essa.

Un corpo ben arrotondato senza braccia o gambe

L'assenza di arti su questa figura è legata alla storia di Bodhidharma, ma abbiamo già discusso questo punto sopra, quindi non c'è bisogno di ritornarci.

Tuttavia, c'è una seconda spiegazione (complementare alla prima). In origine, le bambole daruma erano progettati per tornare sempre alla loro posizione verticale iniziale.

bambola giapponese daruma


Il colore rosso

Il colore più popolare delle bambola giapponese Daruma è il rosso (anche se esistono molti altri colori). La ragione dietro questa scelta di colore è ancora un mistero, ma ci sono diverse teorie che tentano di spiegare perché il daruma è rosso.

bambola-giapponese-daruma-5

Una teoria è che Bodhidharma, dopo il suo viaggio in Cina, abbia indossato una lunga veste rossa, come i monaci buddisti cinesi, durante i suoi nove anni di meditazione nella grotta. La statuetta è una rappresentazione di questo monaco leggendario, il che spiega il suo colore rosso.

Un'altra teoria è che il colore rosso possa aver avuto origine durante un periodo di devastanti epidemie di vaiolo nel paese. In una cultura superstiziosa come quella giapponese, questa malattia poteva essere solo una maledizione mandata da un Dio vendicativo.

bambola daruma giapponese


Secondo una credenza popolare, il rosso era il colore preferito del dio del vaiolo, così la gente cominciò a indossare abiti rossi per ottenere il favore del dio ed essere risparmiati dalla malattia.

Così, il colore rosso della bambola daruma era usato per allontanare le malattie e aiutare la guarigione. Inoltre, il daruma viene spesso regalato alle persone malate per augurare loro una buona guarigione.

 

Come usare le bambole daruma ?

Questo talismano è una specie di "portafortuna", a metà tra psicologia e la magia, che permette di realizzare un desiderio. Che siate superstiziosi o meno, la bambola daruma è un modo eccellente per fissare un obiettivo e raggiungerlo. 

L'uso di questa figurina giapponese può essere paragonato a una [ritualizzazione], una materializzazione dell'obiettivo dato sotto forma di una bambola con grandi occhi aperti.

bambola daruma giapponese

L'uso del Daruma può essere suddiviso in 5 fasi:

  • Definisci chiaramente il tuo desiderio o obiettivo:

    Più sei concreto nel formulare il tuo desiderio, più è probabile che si avveri (desiderare una vita piena di felicità è buono, ma non è preciso. Pensa invece a quale azione ti permetterà di raggiungere la felicità). Naturalmente, scegliete un obiettivo che sia raggiungibile e quantificabile in termini di azioni.
  • Dipingi uno dei due occhi di nero:

    Sinistra o dresta, non importa, purché abbiate il vostro desiderio ben formulato in mente quando dipingete l'iride dell'occhio. Facendo questo passo, sigillate il vostro impegno verso l'obiettivo che vi siete prefissati.

bambola-giapponese-daruma

 

  • Esporre il daruma in modo prominente nella vostra casa:

    La presenza di questa bambola giapponese vi aiuterà a mantenere il vostro obiettivo in mente e a rafforzare la vostra determinazione. Un piccolo consiglio: mettetelo in salotto piuttosto che in camera da letto, perché svegliarsi alle 3 del mattino e vedere questa bambola con un occhio solo che vi fissa con il suo sguardo intenso può essere spaventoso.
  • Agire senza perdere di vista l'obiettivo:

    Si crede che la bambola contenga un dio che è stato privato della vista. Dipingendo il primo occhio, lo si rende guercio. Sta a voi lavorare, agire e mostrare coraggio, determinazione e perseveranza per raggiungere il vostro obiettivo e poter così restituire la vista al dio intrappolato nella bambola. Tieni presente che il daruma premia il sacrificio e la forza di volontà incrollabile.
  • Dipingi il secondo occhio una volta che il tuo obiettivo o desiderio è stato raggiunto.

bambola-giapponese-daruma


Dopo un anno, la tradizione vuole che il daruma sia riportato al tempio dove è stato acquistato per essere bruciato, sia che il tuo obiettivo sia stato raggiunto o meno. Si crede che il potere della bambola daruma svanisca dopo un anno.

Se il tuo obiettivo è stato raggiunto, è un modo per andare avanti. Se, invece, non siete riusciti a raggiungere il vostro obiettivo, bruciare non significa che vi arrendete, ma che cercherete un altro modo per raggiungere il vostro obiettivo (o ricominciare con un nuovo daruma).

Bambole Daruma: significato dei colori

Al giorno d'oggi, si possono trovare bambole Daruma di tutti i colori, ognuno dei quali corrisponde a un particolare settore della vita. Il significato di ogni colore può essere diverso a seconda del produttore o della regione, nessuno è mai stato veramente d'accordo su questo punto.

bambola-daruma-7

In origine, la bambola daruma era rosso, ma nel corso degli anni i colori sono diventati più diversi, così come i significati. Probabilmente per qualche ragione puramente commerciale. Ecco una lista dei diversi colori di daruma e i loro significati più comuni:

  • Rosa > romanticismo e amore
  • Rosso > buon auspicio e buona fortuna 
  • Blu > successo professionale
  • Verde > salute e fitness
  • Bianco > equilibrio e purezza 
  • Nero > protezione contro gli spiriti maligni
  • Arancione > prosperità [o successo accademico]
  • Oro > gloria e ricchezza
  • Viola > salute o sviluppo personale

bambola-daruma-3

La fabbricazione delle bambole giapponese daruma

Le prime bambole daruma giapponese sono state fatte nel 17° secolo. I monaci della città di Takasaki, nella prefettura di Gunma, hanno avuto l'idea di fare talismani di cartapesta in effigie del monaco Bodhidharma per portare fortuna ai contadini.

Il reddito dei contadini dipendeva molto dalla fortuna al momento del raccolto e, dato che la cultura giapponese è molto superstiziosa, avere un portafortuna non era troppo male.

bambola-giapponese-daruma


Alla fine, i contadini cominciarono a fare loro stessi le bambole daruma e a venderle per integrare il loro magro reddito in tempi di difficoltà economiche.

Qualche decennio dopo, l'uso della bambola daruma guadagnò popolarità e si diffuse in tutto il resto del paese. Oggi, la città di Takasaki produce ancora più dell' 80% del daruma prodotto in Giappone.

Bambola Daruma: tatoo e imaggini bonus


Come detto nel nostro articolo, Daruma simboleggia il successo, la fortuna e la perseveranza. Di conseguenza, molte persone superstiziose e altri seguaci della cultura giapponese mostrano con orgoglio i loro tatuaggi di bambole Daruma. Guardate:

bambola-daruma-tattoo-1

bambola-giapponese-daruma-tattoo

tattoo-bambola-daruma

tattoo-bambola-giapponese-daruma

-------------------------

Ti è piaciuto questo post ? Non esitate a iscrivervi alla nostra Newsletter per ricevere i nostri ultimi post sul blog, consigli e altri tutorial sulla passione del reborning e delle bambole in generale ! Approfitta delle nostre offerte esclusive riservate ai membri del nostro regno.

Non esitate a dare un'occhiata alle nostre bambole reborn maschio e femmine (da 27 a 78cm), che sono anche bellissime bambole da collezionare o da offrire a una bambina ! 

A presto


Bambola-reborn-femmina-unicorno

 

← Post più vecchi Post più recente →


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

{% include 'toto' %}